Classe V0

Spirito:

  • regate divertenti su imbarcazioni veloci in condizioni di vento debole
  • semplicità di stazza
  • possibilità di sviluppo

Tipologia gare: su boe o raid ma in tempo reale
Scafo: qualunque catamarano
Terrazze: libere
Timoni e derive: libero
Albero: libero materiali, dimensioni n°crocette e sartiame
Vele: dimensioni libere – max 3 vele a bordo
Equipaggi: max 3 persone a bordo, peso libero
Trapezi: max 2
Bompresso: libero materiali e dimensioni
Numero velico: attribuito in ordine crescente non appena la barca risulta pronta e completa per navigare in classe Vo
Colore: assieme al numero velico verrà attribuito un colore identificativo dell’imbarcazione. Del colore prescelto andrà colorato almeno il primo metro (partendo dall’alto) della randa. Questo renderà maggiormente riconoscibili le imbarcazioni durante le regate. Il colore viene attribuito al proprietario della barca che in caso di cambio barca porterà con se il colore.
Sicurezza: giubbotto indossato obbligatorio, muta o cerata stagna obbligatoria da inizio ottobre ad inizio maggio
Sponsorizzazioni: libere, non ci sono limiti all’esposizione di marchi su vele e scafi
Appartenenza: le barche dovranno dichiarare il circolo velico di appartenenza per eventuali regate fra circoli.
Colori inziali disponibili: nero, bianco, rosso, blu, verde, giallo, azzurro ed arancione.

Fondatori della classe: Stefano Beltrando ed Ariberto Strobino

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *