Archivio mensile 24 Settembre 2017

Giro del lago in solitaria 2017: Classifica

Anche la settima edizione del Giro del Lago in Solitario viene archiviata: la splendida giornata di sole ha visto 23 barche iscritte.
 
La flotta era formata da 14 derive e 7 cabinati: tra le derive il primo arrivato è stato Jacopo Meneghetti su Laser EPS, una delle giovani promesse dell’AVNO che ha concluso la prova in 1 ora e 55 minuti; 2° arrivato Enrico Davide su Laser in 2 ore e 23 minuti e terzo è arrivato Sgalambro Antonio su Laser in 2 ore e 24 minuti.
 
Tra i cabinati primo arrivato è Liberati Daniele con un tempo di 2 ore e 16 minuti al timone di un JOD 24; secondo arrivato Barbero Roberto su Aloa 23 e terzo Busiol Flavio su FUN.
 
La classifica e’ scaricabile a questo link.
 
Piero Pais

Risultati Regate Campionati Italiani 2017

Settimana esplosiva per le Zanzare dell’AVNO.

Nella settimana scorsa si sono disputate un sacco di regate in tutt’Italia ma in due eventi in particolare si sono distinti gli equipaggi della squadra agonistica “Le Zanzare” dell’AVNO.

Ariberto Strobino in coppia con Paolo Brescia si è laureato per l’ennesima volta (la sesta?) campione italiano della classe Fireball nelle acque toscane di Punta Ala con una flotta di 26 barche composta da 22 equipaggi italiani e 4 stranieri.

Invece a Dervio sul lago di Como si sono svolti i campionati italiani giovanile di imbarcazioni doppie in cui l’AVNO era presente con 2 imbarcazioni della classe feva XL : Arturo e Jacopo che si sono piazzati al quinto posto ed Elia in coppia con il fratello Marco, classificatisi al 36° posto sui 49 equipaggi presenti.

In merito ai campionati classi giovanili, vale la pena fare un piccolo resoconto dato il livello e le dimensioni della manifestazione: 600 velisti si sono stipati sulle coste dell’alto lago di Como per disputarsi il titolo italiano delle diverse imbarcazioni doppie sia cat che monoscafo. I più numerosi i 420 con 116 barche seguiti dai 64 feva divisi in 48 fevaXL ed altri 16 under 12. Per gestire 600 ragazzi+allenatori+genitori+carrelli ci è voluta una macchina organizzativa che si è rivelata perfetta. 3 campi di regata A,B,C da Bellano a Gravedona hanno visto regate da mercoledì a venerdì in condizioni estive che poi sono diventate decisamente autunnali sabato. Niente regate la domenica a causa del vento che ha soffiato sui 30 nodi dalla mattina e che per ragioni di sicurezza ha sconsigliato di partire. Alcune lacune da parte delle giurie che hanno sbagliato le istruzioni sui percorsi da seguire per la flotta 420 e che ha causato l’annullamento di una prova praticamente finita ed il ritardo della successiva. Sul campo dei feva da lamentare solo una prova davvero troppo corta per tutte le barche in acqua in quel momento (infatti su campo dei feva correvano ben 4 classi allo stesso tempo). A 7 minuti dalla partenza tutta la flotta aveva già girato la boa di bolina, causando un intasamento pazzesco sul percorso. Da segnalare la presenza sul lago del neo presidente FIV Francesco Ettorre con il quale ci è stato possibile discutere di alcuni punti salienti della vela giovanile. Alessandra Sensini oltre alla presenza in un paio di giornate a Dervio ha poi partecipato ad una conferenza sul doping nella vela. I nostri equipaggi in formazione classica per Arturo e Jacopo mentre del tutto nuova per Elia ed il fratello Marco che ha dovuto sostituire in extremis un acciaccato Gabriele. Di tutto rispetto la prestazione dei fratelli Leone che riescono a piazzare anche un 16° parziale ed a girare la prima boa un paio di volte davanti ai collaudati Aurturo/Jacopo

Stefano Beltrando

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giro del Lago in Solitaria 2017: Istruzioni ed iscrizione

Domenica 17 settembre e’ in programma la settima edizione della regata Giro del Lago in Solitaria. Qui trovate le istruzioni e qui il modulo di iscrizione 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi