Archivio mensile 15 Novembre 2016

CAMPIONATO INVERNALE 2016-2017: Prima prova

Il Campionato Invernale edizione 2016-2017 è partito alla grande: 27 barche alla partenza in una giornata ben ventilata con sole e temperatura mite.

La prova è stata dominata dal Mono22 di Franco Mussat che ha chiuso i due giri di percorso in 1 ora e 12 minuti.

Ottima prova per l’H22 di Piero Pais, piazzato secondo a 10 minuti, e per lo Stag24 di Giulio Pollono piazzatosi al terzo posto.

Le altre classifiche per categoria vedono la conferma del Kelt 6.20 di Terenzio  nella categoria B (da 5,51 a 6,50 metri) e la vittoria delle giovani leve delle “Zanzare” con l’R18 S nella categoria minore.

La classifica e’ scaricabile dalla pagina del Campionato Invernale 2016-2017.

Arrivederci alla prossima prova in programma  l’11 Dicembre.

Renato Lavelli

    Presidente AVNO asd

RS FEVA: regata di fine stagione

Regata di fine stagione a Carrara: meeting autunnale classe RS Feva 30 ottobre-1 novembre.
Più che autunno sembra estate: arriviamo il sabato per la giornata di allenamento pre regate ed usciamo in mare in costume da bagno visto che ci sono 25 gradi ed 8 nodi di termico.
Ultima regata nazionale della stagione 2016 e noi ci presentiamo con i nostri 2 feva con i collaudati Arturo e Jacopo sulla barca “los indomables” e Gabriele ed Enea su “black panther”.
Causa mega alta pressione e stagione, i venti termici del mattino e del pomeriggio sono veramente deboli, tra 4 e 6 nodi di intensità e le regate sono davvero sofferte soprattutto perché la lunghezza della bolina è calcolata su intensità di almeno 10 nodi.
La prima ed unica regata della domenica vede Arturo e Jacopo in seconda posizione salvo poi scoprire a terra di essere OCS ovvero partiti in anticipo e quindi …ultimi. Gabri ed Enea invece in dodicesima posizione sono i primi dei nostri.
Lunedì una prova al mattino con nordest e vento che gira fortemente a sinistra vede Arturo e Jacopo con il freno a mano tirato in partenza che gli vale un settimo posto finale, mentre Gabri ed Enea si piazzano 16esimi. La prova del pomeriggio invece vede finalmente una riscossa con Arturo e Jacopo secondi ed a lungo primi durante la prova, mentre Gabri ed Enea sono settimi dopo una bella fase come quarti.
Circa stesso copione per l’ultima del martedì mattina con Arturo e Jacopo nuovamente secondi mentre Gabri ed Enea crollano dal 4 al 12 posto praticamente a metà dell’ultima bolina quando il vento sparisce.
Grazie allo scarto sulla quarta prova “los indomables” conquistano il podio con 11 punti in totale dietro alle coppie di Lido di Savio e Carrara mentre Gabri ed Enea chiudono al dodicesimo posto.
Adesso uno stupendo trofeo in marmo bianco di Carrara è stato aggiunto sulla mensola di casa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi